Strategie SEO: ecco i migliori consigli da tener presente

354
strategie seo

Le strategie SEO sono, per un imprenditore, la chiave del successo online a lungo termine. Infatti, l’ottimizzazione delle pagine web di un sito è l’unica arma per distinguersi online e ottenere buoni risultati all’interno delle SERP dei motori di ricerca. Molte persone non vanno oltre la prima pagina delle pagine dei risultati, quindi devi assicurarti che il tuo sito sia ottimizzato per rendersi visibile e ottenere traffico utile e targettizzato.

Quindi quali sono le cose che devi fare per avere la possibilità di classificarti bene su Google e company? Poiché ogni motore di ricerca ha un algoritmo diverso (che significa semplicemente una regola matematica o una procedura per risolvere un problema) e ogni algoritmo ha letteralmente centinaia di input, questa può sembrare una domanda impossibile a cui rispondere. E rispondere con una precisione del 100% è impossibile. Tuttavia, ci sono alcune cose che hanno un effetto importante che, se utilizzate in modo sapiente, possono farti fare la differenza sul web.

Utilizza i permalink in modo corretto

Assicurati che il tuo sito sia tecnicamente valido e ben costruito con titoli di pagina ottimizzati anziché: https://nometuosito.it/?p=131. Evita questo tipo di permalink perché non stai dicendo nulla al motore di ricerca. Invece, cerca di dire al motore di ricerca di cosa parla la pagina. Fallo ad esempio in questo modo:

https://nometuosito.it/scrivi-parola-chiave/

Per le tue strategie SEO scegli le parole chiave con molta attenzione

Le parole chiave devono essere le parole che i clienti utilizzano effettivamente per trovare il tuo sito quando utilizzano un motore di ricerca. Sorprendentemente, la maggior parte delle persone ignora semplicemente questo fatto di base e non fa mai alcuna ricerca sull’argomento. È come presentarsi all’aeroporto senza soldi, senza biglietto e senza passaporto e aspettarsi di salire su un aereo. In altre parole: cose da pazzi!

Utilizza un titolo pertinente

Una volta che sai quali parole chiave utilizzare, scrivi una pagina con un titolo pertinente per ogni parola chiave o frase utilizzando un linguaggio semplice. Inoltre, assicurati che le tue parole chiave o frasi appaiano in ciascun testo della pagina. Tuttavia, stai attento a non esagerare. Assicurati che tutte le tue foto abbiano descrizioni appropriate e TAG alt nominate. Se non sai di cosa stiamo parlando segui questo link per farti aiutare, nelle tue strategie SEO, da un professionista: https://webjumpsolutions.it/consulente-seo/

Trova un modo per creare dei collegamenti pertinenti al tuo sito da altri siti

I motori di ricerca visualizzano i link in entrata come un voto di qualità e pertinenza per il tuo sito. Pertanto, in generale, più collegamenti di qualità e pertinenza hai, più hai la possibilità di scalare le classifiche dei motori di ricerca. Realizza contenuti da pubblicare su altri siti web con anchor text pertinente (il testo visibile in un collegamento ipertestuale su cui fai clic per andare a un’altra pagina o sito web). Più è alto il valore del sito da dove arriva il link, maggiore è la qualità che canalizzerà sulla tua pagina.

Aggiungi continuamente nuovi contenuti

I siti che aggiungono continuamente nuovi contenuti e nuove pagine ottengono un posizionamento migliore perché ai motori di ricerca piacciono i nuovi contenuti pertinenti. Gli spider dei motori di ricerca o web crawler sono programmi che esplorano il World Wide Web in modo metodico e automatizzato. I crawler web creano una copia di tutte le pagine visitate per l’elaborazione successiva da parte di un motore di ricerca che quindi indicizza tali pagine per fornire ricerche veloci. Gli spider sono sempre alla ricerca di nuovi contenuti.

Crea una sitemap

Questo aiuta i robot dei motori di ricerca a trovare ogni pagina. Se aggiorni regolarmente il tuo sito web, deve essere aggiunta anche una mappa del sito XML per Google che esegua il ping di Google su ogni aggiornamento.

Collega il sito a strumenti di analisi nelle tue strategie SEO

Assicurati di avere informazioni di base sulla gestione del sito su quanti visitatori, dove vanno, dove abbandonano il sito, ecc. Probabilmente questo è importante tanto quanto il sito stesso in quanto ti consente di migliorarlo in base ai risultati effettivi.

Realizza un sito per le persone e non per i motori di ricerca

Non ha senso essere in cima ai motori di ricerca se le persone si rifiutano semplicemente di rimanere o comprare! Le persone generalmente rimangono su siti pertinenti a ciò che stanno cercando in quel momento, sono facili da navigare, facili da leggere e facili da acquistare. Anche se a loro piacciono i siti ben progettati, la forma tende ad essere meno importante della pertinenza e della facilità d’uso. A loro piace anche interagire tramite chat room o guardare film pertinenti.